info@manfredoniaexperience.it

La Cappella Della Maddalena

Vivi Manfredonia

La Cappella Della Maddalena

Di fatto un’abside,  anticamente era divisa dal presbiterio da un muro all’altezza dell’arco trionfale, colmata di detriti e interrata, fu utilizzata come torre di avvistamento e successivamente come pertinenza del carcere. Nel 1895 tornò alla luce per caso, rivelando la sua originaria natura e i preziosi affreschi trecenteschi. Essi raffigurano San Nicola, l’albero genealogico di Jesse con la stirpe di David ed un edicola con l’affresco della deposizione di Cristo e La Maddalena. Al  suo interno, una preziosa raccolta di monete datate dal periodo manfredino a tempi più recenti; esposizione dei “Santi in campana”, testimoni della religiosità popolare, costituita da statue di Santi di varia fattura posti in campane di vetro e risalenti a varie epoche. La splendida “Collezione Rizzon”, consistente in manufatti ceramici significativi dello splendore dell’antica città di Siponto; un quadro settecentesco che tratteggia la città nello stesso periodo.